Roana CBF, testa a Trento

Sabato 02 Novembre 2019

Settimana che si avvia a conclusione con la sfida più difficile. La Roana CBF si prepara infatti ad andare a Trento per affrontare la capolista, la Delta Informatica che guida la classifica a punteggio quasi pieno (14 punti) a due lunghezze di vantaggio da Mondovì, prima inseguitrice. Incrocio di ex in questa sfida: nel roster delle padrone di casa Valentina Barbolini, una delle protagoniste della promozione della truppa di coach Paniconi in Serie A2 lo scorso anno; in quello della Roana CBF Giorgia Mazzon, la schiacciatrice di Cittadella arrivata proprio da Trento.

“Trento è un avversario fortissimo – ha dichiarato Giorgia Mazzon – Noi dal canto nostro dobbiamo tener testa e riuscire a fare il nostro gioco. La Delta Informatica è una squadra completa: sono molto forti in attacco con l’opposto Piani e le bande Melli e D’Odorico, le centrali Fondriest e Furlan sono mostruose a muro. Una squadra davvero temibile nel suo complesso.”

Dal canto suo, la Roana CBF viene dalla sconfitta infrasettimanale contro Ravenna, che ha sorpassato le maceratesi, al quarto posto. Dazio anche da pagare ad un inizio di stagione già ad alti ritmi da parte della formazione marchigiana. Ora però c’è da guardare già a domenica, visto che la sfida si prospetta ancora più probante, per tanti fattori: valore dell’avversario, trasferta e pochi giorni per preparare la partita

“In attacco dovremo cercare di avere maggiore efficacia rispetto a quello che abbiamo avuto con Ravenna – ha commentato Giorgia Mazzon – Non sarà facile perché anche Trento è una squadra che difende molto bene. Oltre a questo dovremo cercare di metterle in difficoltà con la battuta. Con Ravenna abbiamo avuto un po’ uno scivolone. Ora cerchiamo di riprenderci il prima possibile anche se ovviamente non abbiamo molti giorni. Nonostante questo ora stiamo lavorando per arrivare a Trento nella miglior condizione possibile e con la testa giusta.”

Main Sponsor
Sponsor