Roana CBF contro Torino per il quarto posto

Venerdì 15 Novembre 2019

La Roana CBF sta ultimando la preparazione in vista della trasferta di Torino nello scontro diretto per il quarto posto. Ad attendere le ragazze di Luca Paniconi, domenica pomeriggio, la Barricalla CUS Torino.

“Torino è una squadra molto forte e preparata sotto tutti i punti di vista – ha dichiarato la schiacciatrice Dayana Kosareva - In classifica sono dietro noi di un solo punto, quindi tutto lascia pensare ad una gara molto difficile. Sono molto forti soprattutto parlando di opposto e centrali. Sicuramente dovremo mantenere fede ad una nostra caratteristica che è la difesa, dovremo essere composte a muro e metterle in difficoltà con la battuta perché, se messe in condizione di fare il proprio gioco, possono crearci problemi. Questo però ovviamente vale anche a parti invertite.”

La classifica recita: Roana CBF quarta a 12 punti, CUS Torino a 11. Entrambe vengono da due vittorie per 3-0, le marchigiane contro la P2P Smilers Baronissi (prendendosi il quarto posto in solitaria) e Torino mettendo in ghiaccio la quinta piazza vincendo lo scontro con l’Acqua e Sapone Volley Club Roma (prossimo avversario delle maceratesi). Due squadre in fiducia, ma domenica il passato conterà ben poco. “Sono scontri diretti, quindi sono partite a sé, a prescindere dal risultato della gara precedente. Stiamo combattendo con lo stesso obiettivo – ha commentato Dayana Kosareva – Ovviamente sia per noi che per Torino è un bene continuare a fare punti come abbiamo fatto domenica scorsa, ma domenica l’unica cosa che conta è affrontare una squadra che ad oggi sta lottando con noi per la quarta posizione.”

Tutto pronto per uno scontro ad altissima intensità in un campionato che sta dando grandi emozioni e in cui non c’è nulla di scontato, come testimonia il rotondo 3-0 per la prima battuta d’arresto di Trento a Busto Arsizio o il tie-break a cui la Sigel Marsala ha costretto Mondovì. “La pallavolo è uno sport che coinvolge lo stato di forma di almeno sette giocatrici – spiega Dayana Kosareva – Per vincere è necessario che chi gioca stia al meglio della condizione. Se si incappa in una giornata no, che si tratti di una squadra di alta o di bassa classifica, a tutti può succedere di perdere. La pallavolo è bella anche per questo.”

La gara sarà seguita in diretta streaming dal CUS Torino, seguibile sia su Facebook che sulla web TV di Radio Studio 7. In contemporanea lo streaming audio di Radio Studio 7, ascoltabile sul sito (www.radiostudio7.net) e sulle app della radio, oltre che sul canale 611 del Digitale Terrestre delle Marche.

Main Sponsor
Sponsor