LPM BAM Mondovì-Roana CBF Macerata 3-1

Domenica 06 Ottobre 2019

Non basta una prestazione tosta alla Roana CBF Helvia Recina Macerata per andare a punti nell'esordio di Mondovì. La LPM BAM si impone per 3-1 sulle ragazze di coach Luca Paniconi, cui va però il merito di aver dato delle risposte importanti in termini di approccio alla partita e di tenuta mentale nei momenti difficili.

Paniconi schiera la diagonale Lancelotti-Smirnova con Pomili e Kosareva in banda e la coppia di centrali Martinelli-Rita con Pericati libero. Dall'altra parte coach David Delmati presenta Scola in regia con l'attesa Zanette opposto, Rodriguez-Tanase schiacciatrici, Tonello e capitan Rebora centrali, completa lo schieramento il libero Agostino.

Pronti-via e subito una Roana CBF volitiva parte subito su di giri, costringendo Delmati a chiamare subito time-out per resettare la partenza delle sue giocatrici. Ottima prestazione a muro delle maceratesi (frutta 5 punti nel primo set) e Delmati lancia nella mischia Bordignon in banda al posto di Rodriguez. Le ospiti sono brave a gestire la reazione di Mondovì, soffrendo su un turno al servizio di Zanette ma riuscendo a tenere il passo fino al 24-21. La Roana CBF non riesce però a chiudere e Mondovì annulla 3 set ball portandosi al 24 pari. Martinelli in fast ottiene un altro set ball ma non basta: la LPM BAM ha ancora la forza per ribaltare e portarsi a casa il set per 27-25.

Le maceratesi tornano in campo con il contraccolpo psicologico del set perso sul filo di lana e accusa ancora una volta il servizio di Zanette, con la ricezione ospite che incappa in un momento nero (5 errori e ricezione positiva che scende al 37%). La Roana CBF tenta di compensare con 10 punti in attacco, alternando momenti di allontanamento delle avversarie a recuperi che preoccupano coach Delmati. Non basta però ad insidiare la leadership delle locali che portano a casa anche il secondo set per 25-22.

Macerata però non si dà per vinta e riparte forte nel terzo set trovando la sua migliore efficacia offensiva (50% nel parziale, a fine match tanto l'opposto Smirnova quanto le due bande Pomili e Kosareva termineranno in doppia cifra). Stavolta la Roana CBF prende in mano le redini del set per non mollarle più. Un robusto 25-19 per le maceratesi che riapre il match.

Mondovì comincia il quarto set con Rodriguez di nuovo in banda. Macerata riparte ancora forte (8-5 per le ospiti nella prima parte) ma la LPM BAM cresce con l'andare del parziale. Ancora una volta è il servizio avversario a mettere in difficoltà le marchigiane con Rebora che comincia a colpire forte insieme alla solita Zanette. Sul finale il sorpasso piemonese e l'allungo sul 21-19. La Roana CBF rimane ancorata al match con le unghie ma non basta: una diagonale di Rodriguez chiude il match e dà i 3 punti alle piemontesi.

MVP Elisa Zanette. "Abbiamo sfruttato il fattore campo ma soprattutto abbiamo giocato da squadra nonostante la giovane età – ha dichiarato l'opposto di Mondovì –. Macerata si è mostrata squadra molto ordinata, con ottime attaccanti. Sbaglia poco e gioca molto la palla, questo è un grandissimo punto di forza per loro."

"Per il livello della prestazione credo meritassimo il quinto set – ha dichiarato coach Luca Paniconi –. La pallavolo però è così: se tu non chiudi rischi di non raccogliere nulla. La squadra mi è piaciuta molto, abbiamo peccato in certi frangenti, certi palloni potevano essere gestiti meglio, soprattutto come primo tocco, un paio di errori in attacco. Credo che poi molto abbia inciso il loro servizio, sia Zanette che Rebora nel quinto set hanno avuto due giri di battute impressionanti. C'è rammarico perché, quando fai una prestazione del genere contro un avversario del genere, qualche punto a casa lo devi portare."

La gara sarà trasmessa in differita da Radio Studio 7 TV martedì 8 ottobre alle ore 21 sul canale 611 ed in contemporanea sulla web tv dell'emittente (www.radiostudio7.net/tv).

LPM BAM Mondovì-Roana CBF Helvia Recina Macerata 3-1

LPM BAM Mondovì: Rodriguez 7, Scola 2, Fezzi, Midriano ne, Tonello 9, Zanette 28, Bordignon 1, Tanase 15, Rebora 11, Mandrile (L2) ne, Agostino (L1), Bonifazi. All. Delmati

Roana CBF Macerata: Pomili      12, Martinelli 6, Lancellotti 1, Giubilato, Mazzon 2, Peretti 1, Smirnova 19, Pericati (L), Rita 4, Kosareva 13, Nonnati ne, Tajè. All. Paniconi

Arbitri: Rossi-Pasin

Parziali: 27-25 (31'), 25-22 (28'), 19-25 (25'), 25-22 (28')

Note: LPM BAM 18 errori in battuta, 8 aces, 5 muri vincenti, 64% ricezione (33% perfetta), 40% in attacco. Roana CBF 7 errori in battuta, 3 aces, 8 muri vincenti, 58% ricezione (30% perfetta), 35% in attacco.

 

 

Main Sponsor
Sponsor