Aleksandra Lipska e l'inserimento perfetto

Giovedì 02 Luglio 2020

Solo tre partite giocate, ma sono state sufficienti ad Aleksandra Lipska per guadagnarsi la fiducia della CBF Balducci. Per la prossima stagione dunque si riparte da una base di giocatrici che comprende anche la schiacciatrice polacca, arrivata alla fine di gennaio ma capace di inserirsi in squadra davvero in poco tempo. “Ho avuto un’impressione molto positiva al mio arrivo a Macerata – racconta Aleksandra – Prima di allora, ho avuto esperienze in due squadre in Polonia, MKS Dabrova Gornicza e Wisla Varsavia. Quando sono arrivata ho trovato gente molto cordiale: il coach Luca Paniconi, il presidente Pietro Paolella, la dirigenza, lo staff, le altre giocatrici, tutti loro sono sempre stati molto gentili con me. Quindi posso davvero dire che il mio impatto con questa società è stato molto positivo e che sono molto felice di iniziare una nuova stagione con questa squadra.”

Molto buono anche l’impatto al suo debutto nella Serie A2 italiana, dove ha giocato nella pool salvezza contro Talmassons, Sassuolo e Club Italia: tre partite ed altrettante vittorie per la squadra di coach Paniconi. “Credo che la Serie A2 Italiana abbia un livello molto buono – ha dichiarato Lipska – Ho giocato solo 3 partite e questo è un po’ un rimpianto, perché sarei stata contenta di provare ad accedere ai play-off. Stavamo giocando per quello ma poi la stagione si è fermata bruscamente per i motivi che tutti sappiamo. Nella prossima stagione conoscerò meglio questo campionato ma credo che il livello sarà altrettanto alto.”

Sicuramente sarà così, visto che tutte le società sono a lavoro per allestire rose competitive, ma la CBF Balducci lavorerà sodo per interpretare un ruolo da protagonista: una caratteristica della squadra e delle giocatrici che Aleksandra Lipska rappresenta bene. “Per me stessa spero di migliorare, sviluppare le mie capacità e fare esperienza sul campo – spiega la schiacciatrice – Per la squadra spero che possiamo divertirci giocando una buona pallavolo e, come ho già detto, spero che avremo la chance almeno di competere per quei play-off che non ci siamo potute permettere nella passata stagione.”

 

Si ringrazia Marco Raponi per la foto

Main Sponsor
Sponsor